Programma

Iniziative per Astrofili  


Venerdì 23 Giugno      

Ore 15:00 - Apertura segreteria per accoglienza astrofili presso Villetta a Campigna     

Dalle ore 22:00 - Osservazioni astronomiche 
N.B.: l'accesso al piazzale dei Fangacci verrà limitato dalle 21:30 alle 03:00. 

Sabato 24 Giugno 

Ore 10:00 - Apertura segreteria per accoglienza astrofili presso Villetta a Campigna         

Ore 14:30-18:30 - presso la chiesa di Campigna, seminari e workshop a cura delle associazioni astrofili organizzatrici (S.A.F., A.A.I., Nuovo Gruppo Astrofili Arezzo, UAI):


Ore 14:30-15:15

NUOVE TECNOLOGIE PER LA RICERCA DI PIANETI EXTRASOLARI

di Federico Di Giacomo,

astronomo INAF-Osservatorio Astronomico di Padova e membro Associazione Astrofili Imolesi

Abstract:

Terra... Un luogo per noi familiare fatto di oceani, grandi foreste, alte montagne, magnifiche città. Così immensa, ma allo stesso tempo così piccola, così nostra tanto da averne compromesso in parte la bellezza. Non siamo più solo graditi ospiti, ma dispotici sovrani. Tutto ciò ci porta a pensare che forse, in un futuro non troppo lontano, potremmo dover abbandonare il nostro pianeta. Per andare dove? Quale mondo potrebbe presentare caratteristiche tali da accogliere la vita? Soprattutto saremmo in grado di raggiungerlo? Le attuali tecnologie svelano scenari sempre nuovi e permettono un avanzare costante delle ricerche. Scoperta dopo scoperta, gli astronomi si stanno avvicinando
sempre più alla soluzione di questi quesiti e a quel "nuovo mondo" tanto cercato.

Ora come ora, il nostro piccolo "puntino blu" rimane l'unico luogo capace di ospitarci, ma potrebbe rivelarsi solo uno dei tanti. L'Associazione Astrofili Imolesi vi propone un incontro alla scoperta
delle nuove tecniche e dei nuovi strumenti che astronomi e astrofili utilizzano per andare a caccia di nuovi e strani mondi, sui quali un domani potremmo addirittura andare a vivere.

Ore 15:15-16:00

TELESCOPIO REMOTO UAI

di Giorgio Bianciardi,

vicepresidente Unione Astrofili Italiani, responsabile del Telescopio Remoto UAI

Abstract:

Un Osservatorio Astronomico interamente controllato in remoto via internet a disposizione di tutti. ASTRA ospita telescopi remoti in tutta Italia, tra cui il telescopio remoto UAI - ASTRA - Skylive n° 2. Utilizzando internet infatti non ci sono limiti geografici e chiunque, da qualsiasi parte del mondo, può controllare in remoto il telescopio e ottenere le immagini digitali da poter poi essere utilizzate per i propri scopi di ricerca.Il collegamento e il download delle immagini è completamente gratuito per tutti gli astrofili che richiedano la password personale.

L'iscrizione (16 euro/mese o 120 euro/anno), abilita l'utente al controllo completo, in piena autonomia e senza limite di orario, in modo condiviso, di tutti e 3 i telescopi ASTRA ITALIANI disseminati lungo la nostra penisola. Sconti per i soci UAI e per i docenti delle Scuole.

Ore 16:00-16:45

AI CONFINI DELL'UNIVERSO: per giunger là dove nessuno è mai giunto

di Lorenzo Brandi e Andrea Caselli,

Società Astronomica Galileo Galilei, Firenze

Ore 16:45-17:30, Chiesa Campigna

ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO

di Studente IISS "M. Curie" o Matteo Montemaggi,

Associazione Astronomica del Rubicone, Savignano sul R.

Abstract:

Alla luce delle nuove normative riguardanti l'istruzione nelle Scuole Secondarie di Secondo grado che prevedono l'obbligo da parte degli studenti del triennio di effettuare 200 ore in alternanza scuola-lavoro, anche il mondo delle associazioni di volontariato, regolarmente iscritte al registro delle APS (Associazioni di Promozione Sociale) può rendersi disponibile ad offrire servizio in tal senso.

L'AAR ha recentemente effettuato un primo "esperimento" di AL per l'IISS "Marie Curie" di Savignano sul Rubicone. Verrà fatto per l'occasione un breve resoconto a partire dalla progettazione coordinata con i docenti della scuola e di tutto lo svolgimento delle attività iniziate a gennaio 2017 e terminate lo scorso maggio.

Ore 17:30-18:15

ONDE GRAVITAZIONALI E RELATIVITA': 100 anni dopo Einstein osservata direttamente l'esistenza dei buchi neri

di Marco Mazzoni,

Nuovo Gruppo Astrofili Arezzo

Abstract:

Cosa sono le Onde Gravitazionali? Come sono state scoperte e perché sono così importanti? Faremo quattro passi nella Relatività Generale di Einstein e scopriremo insieme questo nuovo modo di studiare l'Universo, i Buchi Neri ed il tessuto dello spazio-tempo.

Dalle ore 22:00- Osservazioni astronomiche
N.B.: l'accesso al piazzale dei Fangacci verrà limitato dalle 21:30 alle 03:00.

Domenica 25 Giugno                       

Ore 12:00 - Chiusura star-party


Attività per il Pubblico 



Sabato 24 Giugno 

Ore 10:00 -  Presso il Planetario di Stia, osservazioni e attività dedicate al Sole (attività adatta anche a bambini - a cura di Planetario di Stia, A.R.A.R. e A.A.R.)                      

Ore 15:30 - Osservazione Pubblica del Sole al Telescopio (Prati Campigna, vicino agli alberghi Scoiattolo e Gran Duca - a cura di A.R.A.R. e A.A.R. ) 

                             

Ore 20:00 -  Camminando sotto le stelle. Escursione gratuita sulla  cresta appenninica, dal tramonto fino alle stelle, in compagnia di meravigliosi paesaggi e di un incredibile cielo stellato. Si parte dal parcheggio dei Fangacci, punto centrale dello Star Party, dirigendosi verso i Prati della Burraia, altro punto di Osservazione della serata. Il ritorno sarà in notturna, saranno quindi necessarie torce elettriche. Durata quattro ore, difficoltà: media. Attività gratuita, prenotazione obbligatoria. Info: 054.3970249 - 0543.917912.


                   

Mostre e Mercatini

Presso il Punto Informazioni del Parco " La Villetta ",  sarà allestita una piccola mostra di fotografie astronomiche (a cura delle Associazioni Organizzatrici ).

Logistica delle postazioni osservative

Parcheggio Fangacci: osservazione visuale e astrofotografia. Possibilità di parcheggio camper solo su prenotazione. Posti limitati (si informa che l'area non è attrezzata). Per prenotare rivolgersi a Nuovo Gruppo Astrofili di Arezzo. Mail: presidente@arezzoastrofili.it

Prati Campigna: osservazione visuale 


Consulta il volantino dell'iniziativa